31 luglio 2014

A LUNEDI CON IL NUOVO PFGSTYLE

Buongiorno ragazzi, questo è l'ultimo post che scriverò su questo spazio di pfgstyle. Negli anni   siamo cresciuti ed è giunta l'ora di rinnovarci e fare un grande passo. Vi aspetto tutti sulla nuova piattaforma, sarà fantastico continuare insieme.

Grazie a tutti quelli che mi hanno seguita e continuano a stare con noi!!! Vi aspetto lunedì. Love!

Patrizia

23 luglio 2014

TENDENZE GOLOSE


Avete voglia di fresco e di goloso ma siete a dieta? Ripiegate su un buon frullato di frutta ma regalatevi una bella borsa gelato senza alcun apporto calorie. A noi di pfgstyle sono piaciute queste. 

E se volete esagerare abbinate le borse alle scarpe con tacco a cono, oppure a una bella collana coppetta con annessi orecchini firmati Fiorucci. 
L'effetto freschezza è assicurato!

You feel fresh and delicious? I suggest a nice bag of ice cream, here is delicious handbags and shoes that we liked the most 

21 luglio 2014

AFTER BEACH CAFTANO DA MARE

Uscite dall'hotel con un caftano e siete pronte ad affrontare anche l'aperitivo sulla spiaggia. Lasciate i parei a casa e mettete in valigia sonoltanto caftani, di ogni foggia e colore. Non a caso sono i protagonisti di questa estate, meravigliosi i colori vivaci di Etro e le sfumature di Pucci. 

Comodi ed eleganti lasciano intravedere le forme avvolgendo il corpo ma senza appesantirlo. Vi potete muovere liberamente e ballare sulla sabbia, abbinateli al colore del costume o in netto contrasto con esso, giocate con gioielli e accessori per capelli se volete un mood hippy.  

A me piace questo bianco di Renato Balestra, illuminato da cristalli e rifinito da bottoni in tessuto sulle spalle. 

After beach: white caftan with crystal embellishment by Renato Balestra. This easy summer look is my favorite outfit

17 luglio 2014

ATKINSONS SKIN CARE TREATMENTS

Atkinsons, pfgstyle
La valigia, un telo da mare damascato, Il Genio libro scritto da Harold Bloom ovvero cento vite esemplari scelte fra coloro che hanno usato la parola come mezzo di espressione. Il mare è fra poche ore, le onde, il sale sulla pelle, le voci lontane. 

Ho scelto i profumi e i prodotti di Atkinsons, perché amo la qualità. Mi piace che il mio olfatto incroci l'eleganza degli aromi e la morbidezza dei contenuti. Anche nel quotidiano, in quei piccoli gesti che fai la mattina quando ti alzi, apri la doccia e lasci scivolare la notte veloce come l'acqua che ti attraversa. 

Sarà dunque nel mio beauty case la nuova linea di trattamenti per il corpo Atkinsons, è proprio lo storico brand che nel 1799 a Londra ha dato vita a quell'affascinante profumeria di classeMa vediamo insieme le novità. 

Scrub rinnovatore corpo con estratto di miele, ottimo per eliminare le cellule morte e rinnovare la pelle. Il potere esfoliante dei cristalli dii zucchero si fonde con l'estratto di miele, lasciando al pelle levigata e nutrita. E' talmente delicata che potete usarla anche tutti i giorni. 

Olio corpo elasticizzate idra riparatore a base di olio di mandorle, setoso e di facile assorbimento migliora la compattezza e l'elasticità della pelle. E' efficace per prolungare l'abbronzatura che resterà così uniforme a lungo e molto luminosa. Si usa sia sulla pelle asciutta che sulla pelle bagnata. 

Bene, io sono pronta ad investire sulla cura del corpo. E voi? 

16 luglio 2014

TANGER MAUDIT - MAROC

tangeri, bowles , genet, maudit, fashionwriter
E' a Tangeri che devi andare se poco poco sei affine alle atmosfere maledette. Quelle che poi tanto "maudit" lo sono nell'accezione storica del termine, ma ci danno un senso di appartenenza. Direi quasi un esclusivo club per i pochi soci, quelli che avrebbero voluto essere vicino a Bowles mentre fumava nello sgangherato bar El Dorado o camminare con Jean Genet per le stradine del Petit Soccò. Qui basta chiudere gli occhi e tenere sulle gambe qualche libro, il resto vien da sé. Capita per caso. 

E la parola destino assume le parvenze di un amico, che ti viene a trovare tra un the alla menta e un Hotel che punta verso lo stretto di Gibilterra. 

Un peu maudit, un hotel luxueux, l'été a Tanger sur l'Atlantique. La ville de rêve, je suis heureux. 

Tuta Jumpsuit by Inouchka  

15 luglio 2014

ALTAROMA STANDING OVATION FOR MARIO COSTANTINO TRIOLO

E' l'uomo del futuro e al futurismo, concetto che non passa mai di moda, ha dedicato alcuni dei suoi capi. Ma è anche l'uomo del passato, se per passato si intende l'arte del fare a mano. O meglio, la produzione artigianale  e l'esperienza del lavoro umano. Quello che ti metti lì e cuci e tagli e componi, e parli ogni tanto con la persona che hai vicino e attacchi cristalli. Crei, insomma, delle storie. E anche la tua, di storia. 

Mario Costantino Triolo sta tessendo, dunque, il proprio percorso nell'haute couture con la stessa velocità dell'uomo di bronzo dell'artista Umberto Boccioni calabrese anche lui.   Sabato scorso ha infatti presentato ad AltaRoma la sua capsule collection "Following10For". Dentro la splendida Sala del Trono di Palazzo Falletti gli abiti di Triolo hanno creato movimento e forme, modulati sulla straordinaria voce del soprano Eleonora Buratto. 

E dunque volumi, tanti, cristalli preziosi e argenti che impreziosiscono i tessuti dalle linee pulite. Quasi austere. Solo bianco e nero, l'inizio e la fine. Perché le donne di Triolo non hanno bisogno di esporre, ma di narrare. Di irrompere, piuttosto. Mai di allettare.  

Ho indossato i capi di Mario Costantino Triolo durante la Milano Fashion Week, GUARDATE che meraviglia!
E QUI il video con intervista insieme agli altri stilisti del progetto Cultress di pfgstyle

14 luglio 2014

TOUR EMOZIONI FIRMATE SANBITTER

Si chiama Tour Emozioni Sanbittèr, racconta l'Arte dell'aperitivo e tocca novanta locali italiani. Già perché se non lo sapete ancora il nostro aperitivo ha origini assai storiche e festeggia 225 anni di salute. 
Certo di tempo ne è passato da quel lontano 1789 quando a Torino Antonio Benedetto Carpano, grande lettore delle poesie di Goethe, creò una bevanda chiamata Vermouth ottenuto da vini bianchi e trenta varietà di spezie. Ma la storia continua e si rinnova e così Sanbittèr, da cinquant'anni l'aperitivo analcolico per eccellenza, ha organizzato una sorta di "lettura itinerante" di un certo modo di fare aperitivo. 
I bartrender, coinvolti nell'operazione, dovranno ideare una ricetta inedita, utilizzando i prodotti della gamma Sanbittèr Emozioni di Frutta e Sanbittèr Emozioni di Spezie, che farà parte di un ricco database al quale si può attingere sulla pagina Facebook di Sanbittèr.

Noi abbiamo provato il meraviglioso cocktail Formidable Amelie ideato da Chaki del bar Lime in Via Zamboni 3 a Bologna, locale scelto dal tour. 

Chaki è davvero un professionista, gioca con le parole e con i sapori. "Cerco sempre il bilanciamento delle cose - spiega - così anche con gli aperitivi, per esempio nel modo di tagliar e pestare la frutta come fanno gli erboristi perché un cocktail può essere anche terapeutico"

Ed ora non ci resta che assaggiare. La ricetta? 

Formidable Amelie è così composto: Sanbittèr ribes nero, mezzo lime spremuto, una punta di sciroppo di rosa, purea di frutti rossi, un tocco di gin e triple sec (scorza d’ arancia). 

11 luglio 2014

LA FABBRICA DEL GELATO DI PARMA FESTEGGIA 50 ANNI

Antica Gelateria del Corso, events, pfgstyle, fashion blog, fashion editor
Un giorno in mezzo ai gelati e siamo tutti tornati bambini: assaggia questo, mordicchia quell'altro, prova il nuovo Vortice, affonda il cucchiaio dritto al cuore del Tartufo, unisci la Crepes a questa mousse di lamponi centrifugati, mangia il gelato al cocco dentro il guscio del frutto. Tanto è tutta energia e buoni elementi di base, latte burro e panna fresca. 
Così i cinquant'anni della nascita dello stabilimento di Parma Antica Gelateria del Corso  raccontano l'Italia dei golosi. Quelli della Coppa del Nonno, per intenderci, la tazzina che ha attraversato indenne ben tre generazioni o i Mottarello addicted che addentavano la scorza di cacao giocando con le prime Barbie arrivate in Italia, o i figli del Tartufo che negli anni ottanta si chiamavano "paninari" ma mangiavano intere confezioni di positivo pensiero al cacao, evoluti più tardi nella variante Maxibon del giovane Stefano Accorsi. 

Un press tour dentro lo stabilimento e capisci che sopra lo stecco si fonda una storia. E che quel grande goloso di Virginio Marchi c'aveva visto giusto quando mangiando un gelato, seduto al Caffè Tanara di Parma, scelse la strada del sogno. Che divenne realtà. E che oggi (da Tanara, a Italgel adesso Nestlé) è la Fabbrica del Gelato: 130 milioni di porzioni l'anno il 30% vanno in esportazione, 250 dipendenti e 13 linee di produzione.  

La nuova scommessa dell'estate di Antica Gelateria del Corso si chiama Cono Vortice e fonde l'antica tradizione dolciaria con la tecnologia più avanzata. Se rimarrà nella storia, come ci auguriamo, sappiate chiamarci per nome: la generazione dei new futuristi, con un bel riferimento al vortice emotivo di Umberto Boccioni. 

09 luglio 2014

CAFTANO MON AMOUR

Lo abbiamo visto protagonista negli anni '70, indossato da un giovane Yves Saint Laurent che lo ha trasformato e adattato al mercato. Era amato da Diana Vreeland che dopo un viaggio in Marocco decise di portarlo negli Stati Uniti, color verde smeraldo e blu zaffiro era quello di Romy Schneider nel film La piscina, multicolore invece la proposta di Pucci.  

Il caftano, insomma, che ha vissuto momenti di vera gloria ora ritorna a incantare, anche in versione maschile come lo propone Roberto Cavalli. 

A Casablanca sono andata all'atelier di Madame Haloui dove i caftani li fanno artigianalmente, a partire proprio dai bottoni. Le stoffe sono made in Italy perché, dice madame Haloui che gestisce l'atelier insieme alla sorella, sono le migliori. Nella foto indosso un caftano di seta blu e oro con preziosi ricami in tutta la lunghezza. Valore commerciale più di tremila euro. Non è fantastico?

We saw him starring in the 70s, worn by a young Yves Saint Laurent, the caftan returns to enchant, even as the men's version by Roberto Cavalli. In Casablanca, I went to the atelierof Madame Haloui where kaftans make them by hand, starting from the buttons.  


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...